Messina 2 marzo 2017 – Con una bella affermazione per 3-0 sulle giovanissime atlete del Messina Volley, il CUS Unime
conclude la prima parte del campionato di prima divisione. Con il 3-0 finale di fronte al proprio
pubblico, le ragazze allenate da coach Paola Laganà raggiungono quota 14 punti in graduatoria
generale, lontane 3 sole lunghezze proprio dal Messina Volley; quattro punti dietro le cussine,
invece, il Messana Tremonti, sconfitto nell’ultimo turno dal Team Volley. Il recupero ancora da
giocare tra CUS Unime e Messina Volley, dunque, non influirà sulla terza posizione occupata dalle
cussine nel girone A, che darà loro la possibilità di giocare tra le mura amiche la prima partita di
playoff contro la quarta classificata del girone B.
Archiviata la prestazione deludente dell’ultimo turno contro la capolista PGS, il CUS riparte per la
seconda fase della stagione da questa incoraggiante vittoria, con l’ulteriore certezza che il recupero
delle infortunate ed il ritorno in campo della formazione tipo possa permettere alle universitarie di
togliersi qualche bella soddisfazione.
Primo set del match combattuto sino al 12 pari; poi il CUS riesce a piazzare l’allungo vincente,
lasciando le avversarie ferme a 18 punti. Più combattuto, invece, il secondo parziale di gioco,
caratterizzato da molti errori da parte delle cussine; risolve ai vantaggi Lucrezia Albani piazzando
due servizi vincenti, L’ultimo set, infine, scorre più agevolmente per le universitarie, abili a costruirsi
un leggero margine di vantaggio in apertura di set ed a gestirlo sino alla vittoria finale.
MVP dell’incontro la Albani, sicura indifesa ed incisiva in attacco ed al servizio, abile nel guidare le
compagne nei momenti clou della partita. Bene anche le centrali, con la Mondello che rappresenta
ormai una certezza e la Salvato che, adattata al ruolo, migliora di partita in partita. Menzione speciale
per il libero, Noemi Vadalà, finalmente tornata ai suoi ottimi standard di gioco, e per l’altra attaccante
di banda, Valeria Palmisano, sempre pronta a dare equilibrio alla squadra sia in fase difensiva che
offensiva.
Si riprenderà tra oltre un mese con le fasi di playoff e playout. Tempo utile per le universitarie al fine
di recuperare giocatrici ed energie in vista dello sprint finale.
CUS Unime – Messina Volley: 3-0 (25-18, 27-25, 25-15)
CUS Unime: Albani, Billè, Donato, Mondello, Palmisano, Salvato, Santamaria, Settineri (k), Vadalà
(L). All. Paola Laganà
Messina Volley: Cammaroto, Villari, Raineri, Miceli (k), D’Angelo, Imbesi, Culici Amato, Finocchiaro,
Romeo, Centorrino, Magaudda (L1), Russello (L2). All. Donatella Donato.
Arbitro: Sabrina Montalbano

Valeria Ruggeri

LASCIA UN COMMENTO