essina 15 marzo 2017 – Partita perfetta del CUS Unime che, con una prestazione grintosa e di carattere, strappa tre punti
preziosi alla SC Sicilia e si aggiudica il derby di alta classifica giocato al Marullo di Bisconte di
fronte ad una bella cornice di supporters, valido come sedicesima giornata del campionato di terza
categoria.
Primo tempo di attesa e di studio per entrambe le formazioni, attente a trovare i giusti equilibri
senza scoprirsi troppo, ma senza rinunciare a qualche sortita offensiva che produce alcune chiare
occasioni da rete. Prima va vicinissimo al vantaggio il CUS Unime con Oliva che, a pochi passi
dalla porta, tira alto e sciupa una nitida occasione. Rispondono due volte i padroni di casa dell’SC
Sicilia, con Bengala su punizione e con Centorrino, fermati in entrambi i casi da due strepitosi
interventi del portiere universitario Zito. Ci prova ancora l’SC, ma il trequartista Cosmin è poco
preciso e mette fuori il tap-in del vantaggio. Prima dell’intervallo, però, i cussini riescono a colpire:
Nucera è prontissimo ad approfittare di un’incomprensione tra Bengala ed il portiere ospite
Lucchesi, cosi, a porta vuota insacca e fa esultare i suoi per il momentaneo 1 -0.
Galvanizzati dal vantaggio, al ritorno dagli spogliatoi gli universitari si riversano in avanti a testa
bassa e, dopo appena tre minuti dalla ripresa delle ostilità, con la botta potente di Papale dai 25
metri si portano sul 2-0. I padroni di casa, però, hanno il merito di non arrendersi al doppio
svantaggio e, invece, tentano in tutti i modi di accorciare le distanze. Rete del 1 -2 che arriva al
venticinquesimo minuto con Cariolo che, da azione di calcio d’angolo, riesce a colpire di testa e ad
insaccare. L’ultima parte della gara sarà di sofferenza per il CUS Unime: i padroni di casa
cambiano in corsa e schierano tutte le punte a disposizione mentre gli universitari si chiudono in
difesa e, con grande determinazione, mantengono la rete di vantaggio sino al triplice fischio.
Terza vittoria di fila per il CUS Unime che conquista tre punti fondamentali per la classifica: adesso
i cussini scavalcano in graduatoria proprio la SC Sicilia e si portano a due sole lunghezze dalla
prima della classe, la Ludica Lipari, vittoriosa per 4-0 sull’Arci Grazia.
Prossimo impegno domenica prossima, al Bonanno, contro il Casalvecchio: il CUS avrà il compito
di mantenere alta la concentrazione per allungare la striscia di risultati utili.

Valeria Ruggeri

LASCIA UN COMMENTO