Arrivo Agnello
Simona Vassallo
Sindaco Cinque al podio maschile

Bagheria (Pa) 3 aprile 2017 – Pioggia protagonista al 5° Trofeo del Mare – Bagheria Città delle Ville che si è disputato nella cittadina alle porte di Palermo. A vincere sotto, un’acqua battente, sono stati Vincenzo Agnello e Simona Vassallo. Maltempo che ha inevitabilmente ridimensionato i numeri della passeggiata ludico motoria . Dieci chilometri con partenza dal cuore di Bagheria (corso Umberto I) per cinque giri da due chilometri. A vincere sotto la pioggia battente sono stati, Vincenzo Agnello (Casone Noceto) tra gli uomini e Simona Vassallo (Cus Palermo) tra le donne. Buono, malgrado le condizioni meteo, il riscontro cronometrico per l’atleta di Misilmeri allenato da Tommaso Ticali che ha chiuso in 31’27. Alle sue spalle Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) in 31’47; terzo Mohamed Idrissi (Sport Mega Hobby). Pochi problemi anche per Simona Vassallo, l’atleta di Altofonte, ha fatto registrare il tempo di 38’28, relegando al secondo posto una pur volenterosa Chiara Immesi (Universitas Palermo) staccata di poco più di un minuto e Annalisa Di Carlo (Sport Mega Hobby) terza in 40’43. Oltre 300 gli atleti che inzuppati hanno preso parte alla manifestazione, molti giunti anche da fuori provincia, Trapani, Messina, Siracusa, Catania e Ragusa, richiamati anche dalle bellezze di Bagheria che oggi, senza il maltempo, avrebbero avuto tutto un altro fascino. Ad aprire la kermesse odierna la passeggiata ludico motoria che più di ogni altra cosa ha patito le bizze del tempo. Erano infatti tanti i bambini attesi al via, ne sono partiti molti meno, ridimensionati nel numero ma non nell’entusiasmo. A dare il via alla camminata i piccoli tamburisti della scuola Ciro Scianna di Bagheria. Una passeggiata anche dal cuore solidale; i fondi raccolti dalle iscrizioni, infatti, saranno devoluti ai terremotati di Amatrice. A testimoniare il legame con Amatrice la presenza a Bagheria del vice sindaco della cittadina laziale Gianluca Carloni. Manifestazione che ha strizzato l’occhio anche alla giornata mondiale dell’autismo con la targa ricordo consegnata dall’Associazione Teacch House Onlus Bagheria al Gruppo Sportivo Himera Marathon per il suo impegno e l’opera di sensibilizzazione nei confronti della malattia.

La manifestazione, seconda prova del circuito Running Sicily, è stata organizzata dalla Polisportiva Atletica Bagheria, in collaborazione con l’ASD Agex, Fidal Sicilia e il patrocinio del Comune di Bagheria.

“Il 5° Trofeo del Mare si è confermato un valore aggiunto per il Running Sicily-Coppa Conad – ha sottolineato il direttore tecnico del Running Sicily, Nando Sorbello – dopo le tappe di Malta e Bagheria, ci prepariamo adesso alla gara del 22 aprile a Cefalù inserita nell’ambito della quinta edizione di Earth Day. Ai nastri di partenza ci sarà pure il vincitore della Maratona di Malta, il marocchino, Mohammed Hajjy”.

La manifestazione ha confermato tutto quello che di buono aveva promesso – ha commentato Tommaso Ticali presidente dell’Atletica Bagheria – tanti gli atleti in gara giunti da ogni parte della Sicilia. La pioggia ha tenuto lontani molti bambini e genitori che si erano iscritti alla passeggiata, ma l’entusiasmo dei presenti ha permesso che la festa non fosse rovinata”. Festa siglata a distanza di chilometri anche dal secondo posto della bagherese Anna Incerti alla Milano Marathon che si è corsa oggi nel capoluogo lombardo.