Messina 25 aprile 2017 – Nonostante una partita giocata discretamente il CUS Unime non riesce a ribaltare il pronostico ed
esce sconfitto dal PalaJunco di Giarre, dove viene superato per 3-0 dalle padrone di casa del
Volley Giarre. Troppo evidente il divario tra le due formazioni: le messinesi tentano di opporre
resistenza il più a lungo possibile rimanendo incollate alle padrone di casa fino alla metà di ogni
set, ma alla fine gli oltre trenta punti di differenza in classifica tra i due team vengono fuori e le
ragazze di Giarre riescono ad aggiudicarsi tutti e tre i periodi di gioco.
Mister Leandri durante i tre set da tanto spazio a tutte e tredici le cussine a referto sperimentando
diverse soluzioni di gioco e facendo fare esperienza ad alcune giovanissime classe 2001. Grazie
anche alla determinazione delle universitarie la partita vive dei momenti divertenti, con molti scambi
lunghi e diverse belle giocate, ma le ospiti soffrono parecchio a muro durante tutto l’arco della gara
ed alla lunga le ragazze di Giarre riescono a regolare le cussine. Tra le padrone di casa la
differenza la fa Sara Casale, una giocatrice di esperienza con un bel passato in Serie B che,
tornata dopo un infortunio, più volte riesce a sbrogliare alcune situazioni complicate.
Adesso concentrazione massima per l’ultimo turno di regular season per le cussine, impegnate
sabato prossimo al PalaNebiolo contro il fanalino di coda Kenesix Volley Brolo.
Life Electronics Volley Giarre – CUS Unime 3-0 (25-16, 25-17, 25-17)
Life Electronics Volley Giarre: Mantarro, Barone (k), Privitera, Tracinà S., Tracinà K., Cavallaro,
Leone, Beninato, Casale, Furnò, La Ferrera (L1), Grasso (L2). All. Mantarro C.
CUS Unime: Maisano, D’Arrigo, Raccuia, Giuffrida, Venuto (k), Salvato, Chiofalo, Arena, Alibrandi,
Sgambati, Gambadoro, Currò (L1), Giglio (L2). All. Leandri V.

LASCIA UN COMMENTO