Ragusa, 30 aprile 2017 – Programmato l’itinerario della tredicesima edizione di “Motostoriche nel barocco ibleo”. La kermesse sportiva dal fascino retrò, promossa dal Veteran Car Club Ibleo, è in programma il 27 e il 28 maggio. Protagoniste saranno le moto d’antan guidate da veri e propri cavalieri che scorrazzano negli ambiti di un passato troppo suggestivo perché possa essere dimenticato. Il raduno degli equipaggi la mattina del sabato in via Roma, sul ponte Nuovo, nei pressi del Mediterraneo Palace. Alle 9 la partenza della comitiva a due ruote con il transito per Comiso, Acate e Caltagirone. Qui, intorno alle 13, si terrà il pranzo. Alle 15 la visita a Piazza Armerina e, in particolare, riflettori puntati sulla “Villa romana al Casale”. In serata l’arrivo a Enna bassa con la cena programmata all’hotel Federico II. Domenica 28 maggio, partenza per piazza Armerina alle 9,30 e transito per Grammichele, Licodia Eubea, Monterosso, Giarratana e Ragusa Ibla. Alle 13, sosta al parcheggio di largo San Paolo e pranzo al ristorante “Antica Macina”. Saranno ammessi un massimo di settanta motocicli in possesso di certificato di identità Asi, costruiti entro il 1965, in regola con il Codice della strada. Per partecipare al premio nazionale “La Pedivella” è indispensabile avere la tessera Asi in corso di validità e il motociclo certificato o con attestazione provvisoria rilasciata dal Ct moto del proprio club. La manifestazione non ha carattere competitivo e quindi non prevista classifica di merito.

Giorgio Liuzzo

LASCIA UN COMMENTO