Gara che guarderà anche al sociale con una iniziativa contro la violenza sulle donne

Piazza Armerina (En) – Sono 360 gli atleti che prenderanno parte al campionato regionale di corsa su strada senior/master in programma domenica prossima 3 settembre a Piazza Armerina. 295 sono gli uomini, 65 le donne. La manifestazione è valida come settima prova del GP Sicilia e come prova del GP interprovinciale Agrigento, Caltanissetta, Enna.

Ad indossare le maglie di campione regionale saranno i master, uomini e donne dalla categoria SM35 ed SF35 a salire. Quella più numerosa, al maschile, è la SM45 con 63 atleti al via, a seguire la SM40 con 50 atleti e la SM50 con 43. Al femminile la categoria più numerosa è la SF45 con 13 atlete al via, seguita dalla SF40 con 12 atlete e la SF55 con 10.

I meno giovani in gara Sebastiano Caldarella che di anni ne ha 82 e Rosaria Lanza (67). I più giovani saranno Gabriele Farruggia 18 anni e Giuseppina Rinaldi 22 anni.

Saranno invece 58 le società presenti a Piazza Armerina, le più rappresentate l’Universitas Palermo con 26 atleti, Trinacria Palermo, Atletica Sicilia e Fortitudo Catania con 23 atleti ciascuna.

Auguri a Giuseppe Magnolia e Antonio Saffiotti che domenica festeggeranno di corsa il loro compleanno.

Il rispetto è il mio sport preferito: sarà questo il life motiv del campionato regionale di corsa su strada, organizzato dall’Atletica Bellia del presidente Ettore Rivoli. La manifestazione, inserita nel programma di Piazza d’estate 2017, promosso dall’amministrazione comunale di Piazza Armerina, si avvale della collaborazione del centro DonneInsieme Sandra Crescimanno presieduto da Maria Grasso. A tal proposito a tutti gli atleti in gara sarà consegnato un nastrino rosso da legare al polso con l’obiettivo di sensibilizzare presenti e opinione pubblica sul no alla violenza sulle donne, violenza in ogni sua forma.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico della gara, gli atleti si sfideranno lungo 5 giri di un percorso cittadino, per un totale di 10 chilometri. Un circuito, certificato, chiamato a valorizzare il centro storico piazzese con la salita Santo Stefano, il teatro comunale e via Garibaldi; la partenza sarà data alle ore 10.30 da piazza Generale Cascino, dove è previsto anche l’arrivo.

Sempre domenica terminata la gara e archiviate le premiazioni, atleti ed accompagnatori, potranno visitare gratuitamente la Villa Romana del Casale dal 1997 patrimonio dell’Unesco. 

LASCIA UN COMMENTO