Istituito un concorso di eleganza dedicato alla memoria di Salvatore Majorana

Ragusa – Continuano a rombare i motori della ventiduesima edizione dell’Autogiro della provincia di Ragusa, la kermesse motoristica, promossa dal Veteran Car Club Ibleo, che si terrà dal 7 al 10 settembre. Gli equipaggi delle 83 autovetture d’epoca che si troveranno ai nastri di partenza, la maggior parte delle quali immatricolate prima del 1945, sono pronti a darsi battaglia. Proprio in queste ore il Veteran ha definito una serie di variazioni al programma ufficiale, destinato a rendere lo stesso ancora più allettante. In particolare, nella serata di venerdì 8 la cena è prevista al ristorante al Baglio mentre la seconda prova di abilità si terrà in notturna alla zona industriale. Sabato 9, dopo la terza e ultima prova a Marina di Ragusa, nei pressi di via delle Sirene, le auto sosteranno nel tratto piazza Duca degli Abruzzi-piazza Malta dalle 16,30 sino alle 18. Qui sarà animato un concorso di eleganza con giuria popolare dedicato alla memoria di Salvatore Majorana, socio del Veteran scomparso da alcune settimane. Domenica mattina, poi, gli equipaggi sosteranno in corso Umberto per un incontro all’aula consiliare caratterizzato dalla commemorazione di Gigi Olivari, pilota palermitano deceduto lungo le strade del Modicano il 14 aprile del 1957. Subito dopo ci sarà il trasferimento al cippo commemorativo lungo la Ss 115 con la deposizione di una corona di alloro. Tra le altre novità di questa edizione anche il fatto che saranno sorteggiati dei premi tra i votanti al concorso di eleganza. Parteciperà, inoltre, un’auto della polizia di Stato del museo di Roma grazie alla disponibilità e alla collaborazione del questore di Ragusa, Salvatore La Rosa.

Giorgio Liuzzo

LASCIA UN COMMENTO