Complimenti ai finisher, ora tutti all’Etna Marathon

Milo (CT) – Con la terza vittoria su cinque tappe, Franz Hofer e Paolo Alberati si sono laureati campioni assoluti della seconda edizione dell’Etna Marathon Tour.

La coppia portacolori del team Simplon-A&G Sporting doveva soltanto controllare l’ampio margine in classifica generale di oltre un’ora ma è riuscita a precedere tutti anche nell’ultima frazione (tempo di 2h45’40”) che portava i 22 team da Randazzo a Milo dopo 51 km e 1660 metri di dislivello.

Con una grande prestazione, Mirko Pirazzoli e Federico Mandelli (Frm Factory) sono riusciti ad arrivare secondi e a riguadagnare la piazza d’onore nella generale, infliggendo 6’ e dunque sopravanzando Angelo Parisi e Andrea Privitera (Giant-Bikesportadventure), campioni della categoria M1 e vincitori il giorno prima Randazzo.

Tutto invariato nelle altre categorie, con i successi di tappa e finali di Elizabeth Simpson e Lorenza Menapace (Mongibello Chix) tra le Donne, di Giuseppe Pellegrino e Naima Diesner (Giant – Liv Bsa) tra i Mixed, e di Andrea Pedicini e Santo Napolitano (The Veterans) tra gli M2.

Un grande applauso va chiaramente a tutti i finisher, per aver percorso 265 km attorno al vulcano etneo. E domenica, per molti di loro, c’è l’Etna Marathon…


Tutte le classifiche su etnamarathontour.it

LASCIA UN COMMENTO