Messina – Cala il sipario sul Made In Sicily, torneo di pallanuoto organizzato dal CUS Unime. Ad aggiudicarsi la terza edizione sono stati i palermitani del Telimar allenati da Mister Piccione, in grado di chiudere la due giorni di incontri a punteggio pieno, con tre vittorie su altrettanti incontri. Durante la manifestazione le quattro squadre hanno dato vita ad incontri divertenti e combattuti, con spunti tecnici e tattici molto interessanti. Nell’incontro d’esordio I Muri Antichi di Catania hanno superato il CUS Palermo per 13-9. A seguire il CUS Unime si è reso protagonista di un bellissimo match contro il Telimar. Le due squadre hanno battagliato sino alla fine senza lesinare le energie con un CUS Unime che ha dimostrato di poter dare filo da torcere alla formazione di categoria superiore; alla fine, però, ha avuto la meglio la squadra palermitana con un 9-8 raggiunto sui titoli di coda. Nella seconda parte della giornata il CUS Unime sbatte contro lo scoglio CUS Palermo che, trascinato da un incontenibile Attila Kincses, si aggiudica agevolmente l’incontro con il risultato di 16-8. L’ultima partita di sabato va ancora una volta al Telima Palermo che mette il turbo ad inizio match e crea il gap determinante per tenere lontano i Muri antichi (entrambe squadre di serie A2) e chiudere con il finale di 12-10. La domenica si apre con un incontro maschio e molto intenso tra i padroni di casa ed i Muri Antichi. I cuscini si rendono protagonisti di un’altra bella prestazione tenendosi sempre a stretto contatto con i catanesi che, però, alla fine hanno la meglio e portano a casa i tre punti con il risultato di 1311. Nel derby palermitano che chiude il torneo ancora una volta vince il Telimar che supera 12-8 il CUS di Palermo. “Possiamo ritenerci molto soddisfatti – commenta il tecnico degli universitari Sergio Naccari – Siamo molto legati a questa manifestazione che è giunta già alla sua terza edizione e speriamo di poter replicare ancora nei prossimi anni coinvolgendo ancora più squadre della nostra isola. Ci tenevamo a fare bene e sappiamo di aver giocato un’ottima pallanuoto. Ho fatto i complimenti ai ragazzi per come abbiamo giocato contro le due squadre di A2 (Telimar e Muri Antichi), superati solo nei minuti finali. Male, invece, la partita contro il CUS Palermo, quando siamo calati molto fisicamente senza mai riuscire a rimanere in partita”.

Questi i risultati del Made in Sicily. CUS Palermo – Muri Antichi 9-13 CUS Unime – Telimar Palermo 8-9 CUS Palermo – CUS Unime 16-8 Telimar Palermo – Muri Antichi 12-10 Muri Antichi – CUS Unime 13-11 Telimar Palermo – CUS Palermo 12-8

Classifica finale: Telimar Palermo: 9 punti Muri Antichi: 6 punti CUS Palermo: 3 punti CUS Unime: 0 punti.

V.R.

LASCIA UN COMMENTO