Messina – Finisce 2-2 il derby del PalaNebiolo tra CUS Unime e Gescal. Partita bella e combattuta, con le padrone di casa più volte alla ricerca della vittoria senza riuscirci. Invariate le distanze in classifica.

Posta in palio divisa tra le padrone di casa del CUS Unime e le ospiti del Gescal. Al PalaNebiolo il derby di alta classifica finisce 2-2, risultato raggiunto al termine di una partita bella e giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Nel secondo tempo le padrone di casa spingono sull’acceleratore e schiacciano le avversarie nella loro metà campo ma manca la finalizzazione a rete e il risultato rimane fermo sul pari. Su tutte migliori in campo Romano e Guerrera. Dopo un primo tentativo pericoloso delle avversarie all’avvio, con l’intervento provvidenziale dell’estremo difensore di casa che devia la conclusione ospite sul palo, la partita scivola via in maniera equilibrata, con le due formazioni che rispondono a vicenda agli attacchi avversari. Rompono gli indugi al 15’ le cussine, che realizzano la rete dell’1-0 con Leardo. Passano pochi minuti, però, ed arriva la rete del pari con Armato, abile a sfruttare un’amnesia difensiva delle avversarie. Tutto da rifare per le ragazze allenate da Mister Impoco che, a testa bassa, si portano alla ricerca del nuovo vantaggio, che arriva ad inizio ripresa: La Rocca, entrata a fine primo tempo, con molta caparbietà si infila tra le maglie della difesa del Gescal e calcia un pallone che si insacca sotto la traversa. Sulle ali dell’entusiasmo il CUS continua a premere e metter sotto pressione le ospiti, fallendo almeno quattro ghiotte occasione per chiudere l’incontro. Alla fine, a tre minuti dal triplice fischio, arriva la doccia gelata per le cussine: un pallone innocuo messo in messo dalle ospiti impatta in maniera fortunosa delle gambe di una giocatrice di casa e si infila in rete, per un 22 che le gialloblu non riescono più a ribaltare. “Sono amareggiata per come abbiamo perso i tre punti – questo il commento del mister cussino Tiziana Impoco – solamente nel secondo tempo abbiamo avuto diverse occasioni cosi nette che avremmo tranquillamente potuto trovare la vittoria senza particolari affanni. Alla fine, comunque, sono soddisfatta per come abbiamo giocato: le ragazze hanno fatto vedere un buon calcio e, soprattutto, hanno dimostrato una buona determinazione. Il pari ci sta un pò stretto ma ci spinge per migliorare ancora di più e farci trovare pronte nelle prossime occasioni”. “Abbiamo fatto una bella partita e giocato bene – queste le parole di leardo, autrice del primo gol cussino – adesso la squadra gioca bene ed i risultati cominciano ad arrivare. Peccato per tre punti persi, che per noi sarebbero stati fondamentali ma sono sicura che le prossime volte sapremo capitalizzare meglio le tante occasioni da rete create. Vorrei ringraziare le compagne ed il mister per avermi sempre sostenuta anche nelle giornate negative e per aver sempre creduto in me; spero di ricambiare questa fiducia dando sempre il massimo e realizzando anche qualche gol in più”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO