Messina – Basta una rete di Vermiglio, a metà della ripresa, per regalare ai ragazzi allenati da Mister Smedile una vittoria sudata contro un Città di Antillo mai domo. Terza vittoria consecutiva per Iacopino e compagni.

Partita bella e combattuta quella andata in scena al Bonanno tra CUS Unime e Città di Antillo. Alla fine è bastato un gol al 65’ firmato da Vermiglio per regolare la formazione ospite, dimostratasi avversario ostico e per nulla arrendevole. Punti importanti che permettono al team universitario di accorciare le distanze con il Casalvecchio Siculo (sempre saldamente al comando a +10 ed a riposo per questo turno come previsto dal calendario) e di mantenere la seconda posizione, sempre in coabitazione con Malfa (con un turno da recuperare) e Real Zancle. La partita la fa il CUS Unime sin dall’inizio: propositivi i padroni di casa che tentano più volte di sfondare il muro difensivo eretto dagli avversari. Poche volte il Città di Antillo si affaccia alle parti dell’area di rigore avversaria con qualche ripartenza, sempre ricucita in maniera pulita dal reparto difensivo cussino. Si deve attendere il 65’ per sbloccare il risultato, con Vermiglio si inserisce sul filo del fuorigioco ed in maniera fredda riesce ad insaccare alle spalle del portiere ospite. 1-0 che resiste fino al triplice fischio, permettendo ai giocatori di casa di portare a casa tre punti con il minimo sforzo. Prosegue la striscia positiva, dunque, del CUS Unime che per il prossimo turno, valido come ultimo del girone di andata, farà visita al Roccaguelfonia, formazione attualmente ferma a 11 punti in classifica.

CUS Unime – Città di Antillo: 1-0 (Vermiglio, 65’)

 

LASCIA UN COMMENTO