Messina – Per il terzo turno di Serie B la formazione universitaria ospita i siracusani del 7Scogli, compagine attualmente ferma a 0 punti in classifica. Occasione importante per i ragazzi allenati da Mister Naccari per testare diverse soluzioni tattiche e dare minutaggio agli atleti sino adesso meno impiegati. Torna a giocare in casa il CUS Unime che, sabato prossimo con inizio alle ore 15.00, ospita il 7Scogli di Siracusa. Partita sulla carta agevole per i gialloblu, chiamati a bissare gli exploit delle prime due uscite; occasione, inoltre, utile ai cussini per oleare senza grossi patemi tutte le soluzioni necessarie a perfezionare i meccanismi di gioco che, comunque, sin qui si sono dimostrati di ottimo livello, portando i ragazzi allenati da mister Naccari nell’arco delle prime due gare a realizzare ben 32 reti subendone solo 11. Dall’altro lato la formazione siracusana si è resa protagonista di un avvio di stagione molto complicato, durante il quale ha subito due pesanti sconfitte per mano dell’Etna Waterpolo (4-18) e del Crotone (10-2). Quella di sabato sarà occasione utile per vedere all’opera gli atleti che prime due giornate hanno trovato meno spazio. “Queste partite vanno trattate con molta attenzione – commenta Mister Naccari – i nostri avversari non hanno nulla da perdere e ci faranno visita cercando di strappare un risultato positivo. Noi dobbiamo continuare a fare la nostra pallanuoto e giocare di squadra mettendoci a disposizione l’uno dell’altro”. Sarà certamente la prima per Aniel Alessio, l’ultimo frutto della collaborazione proficua tra i messinesi e la Nuoto Catania. Il classe 2001, messinese di nascita, nel 20015 è stato componente della Rappresentativa Siciliana che è arrivata terza al trofeo delle Regioni. Trasferitosi a Catania, ha indossato la calottina dell’Acese e con l’under 17 ha conquistato il titolo di campione regionale under 17/B, che ha consentito alla compagine l’accesso alle semifinali nazionali. L’anno seguente è passato alla Nuoto Catania e con l’under 17/A ha raggiunto il quinto posto alle finali nazionali. Sempre in quella stagione per Aniel sono arrivate 5 convocazioni in serie A2 con la prima squadra della Nuoto Catania. In questa stagione Alessio milita sempre nelle file della Nuoto Catania per la categoria under 17/A e, grazie all’opportunità offerta dalla società catanese – che il giovane 2001 ringrazia pubblicamente – può partecipare al torneo di Serie B vestendo la calottina del CUS Unime.

Ph:Aniel Alessio Cus Unime

V.R.

 

LASCIA UN COMMENTO