Ragusa – E’ terminata con la sconfitta al Palaromare di Schio, in una partita che nulla ormai aveva da chiedere al campionato, la stagione regolare della Passalacqua Ragusa, prima dei playoff che vedranno la squadra di coach Gianni Recupido affrontare San Martino di Lupari, arrivata sesta, negli ottavi di finale. Un match che è servito ad entrambe le squadre per tenere alta la concentrazione e che è stato giocato su ritmi certamente diversi da quelli che invece saranno tenuti nelle prossime partite, quando la posta in palio sarà ovviamente più alta. Sia Schio che Ragusa, infatti, avevano rispettivamente la prima e la terza posizione già matematica. Le padrone di casa, alla fine, si sono imposte per 78-68 (Hamby 23, Ndour 14, Kuster 10). “Diciamo che con Schio e Venezia abbiamo disputato praticamente due amichevoli di lusso prima dei playoff – commenta coach Recupido – ieri ho ovviamente dato spazio a tutte le giocatrici a referto e abbiamo avuto modo di provare ancora alcune cose che stiamo preparando. E’ chiaro che da questo momento in poi si tornerà a fare sul serio e dovremo giocare con il coltello tra i denti per portare a casa il risultato. San Martino è una squadra che gioca insieme da tanto tempo, che ha ottime straniere come Bailey e Mahoney e italiane d’esperienza come Angela Gianolla. Per quanto ci riguarda è chiaro che ci faremo trovare pronti e sarà fondamentale cominciare bene in casa, per mettere subito il primo mattoncino di una post-season nella quale vogliamo cercare di arrivare più in fondo possibile”.

Prosegue intanto la campagna abbonamenti playoff della Passalacqua Ragusa. Sono tre le tipologie di abbonamento che sono state previste dalla società ragusana, che comprenderanno tutte le partite della post season scudetto.

Abbonamento esclusivo per coloro che sono già possessori di abbonamento con posto assegnato, che darà diritto a conservare il proprio posto: 35 euro

Abbonamento settore giallo con posto non riservato (acquistabile per tutti): 25 euro

Abbonamento settore azzurro, posto libero (acquistabile per tutti): 20 euro

I playoff, per la formazione biancoverde, scatteranno il 4 o il 5 aprile con il primo impegno casalingo, alle ore 20,30, contro San Martino di Lupari. La data di inizio dipenderà dalla qualificazione della Reyer Venezia alla finale di Eurocup, che ha perso di 20 punti in trasferta sul campo dell’Hatay e disputerà il ritorno in casa giovedì 29: se la squadra lagunare dovesse centrare la qualificazione, Ragusa giocherebbe mercoledì 4 aprile, in caso contrario la partita si giocherebbe il giorno successivo. Inoltre, sempre dall’esito della semifinale di Eurocup di Venezia dipenderà anche la formula dei quarti: se Venezia centrasse la finale i quarti si giocherebbero al meglio delle tre partite, in caso contrario si giocherebbero al meglio delle 5. Semifinali e finale scudetto saranno in ogni caso al meglio delle 5 partite.

Michele Farinaccio

LASCIA UN COMMENTO