Siracusa – Adesso bisogna reagire. L’Holimpia Paomar Siracusa, dopo la cocente sconfitta rimediata al “PalaSpedini” di Catania si è ritrovata martedì per preparare la fase finale del campionato. Sabato, in occasione delle festività di Pasqua, la B2 osserverà un turno di sosta.

Una pausa che probabilmente arriva nel momento giusto, così da consentire alle atlete allenate da coach Luana Rizzo di metabolizzare gli ultimi risultati deludenti, lavorare sodo sugli errori commessi nelle ultime due partite di Bari e Catania e cercare di recuperare lo smalto di qualche settimana fa.

Massima attenzione sia sulla difesa, sia sulla fase muro-break point, che soprattutto durante l’ultima uscita non ha portato i risultati sperati. Nonostante sabato il campionato sia fermo, coach Rizzo non ha fatto sconti per quanto riguarda la settimana di allenamenti, con l’Holimpia che si alterna – come da programma – tra palestra e campo dal martedì al venerdì. E questa sera, per mantenere alta l’attenzione, la prima squadra affronterà in un test in famiglia la formazione di serie D, allenata da Claudio Bartoli. Proprio da quest’ultima compagine arrivano buone notizie, visto che le aretusee domenica scorsa sono tornate al successo in campionato battendo a domicilio con il risultato di 3-1 il Carlentini. A rendere più dolce l’inizio di settimana ci ha invece pensato la formazione under 16 che nel campionato di categoria ha sconfitto in casa, sempre con il risultato di 3-1 l’Asd Kamarina Vittoria.

LASCIA UN COMMENTO