Sant’Angelo di Brolo (Me) – Fine settimana da incubo per la scuderia Nebrosport, costretta ad abbandonare in anticipo la 20a edizione della Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, svoltasi il 7 e 8 luglio.

A causa della rottura di un componente del motore a 3km dalla partenza di gara 2, il driver Salvatore Scibilia si è dovuto arrendere alla dea bendata nelle prove del sabato. Un ritiro che lascia l’amaro in bocca, considerato l’ottimo crono che aveva fatto segnare in gara 1.

LASCIA UN COMMENTO