Sant’Angelo di Brolo (Me) – Sotto il sole cocente di luglio, la Nebrosport si presenta in gran massa alla nuova edizione dello Slalom San Piero Patti. Nella due giorni del 28 e 29 luglio, la competizione sampietrina – organizzata da CST Sport in collaborazione con New Sicilia Promotion – ritorna dopo anni di assenza.

Sabato 28 luglio, dalle ore 15.00 alle ore 20.00, si svolgeranno le verifiche tecnico-sportive presso la centralissima Piazza Duomo. Domenica 29 luglio, lo start della gara da San Piero Patti, alle ore 9.00, sull’ormai collaudato percorso di 4 chilometri, con 14 barriere di rallentamento, che si snoderà lungo la S.P. 122 Patti-Polverello.

La scuderia Nebrosport ha scelto di onorare l’impegno con l’impiego di ben 11 portacolori.

Ad aprire la batteria Nebrosport sarà Santo Fallo con la sua Fiat 500 Sporting, in cerca di conferma dopo le due ottime prestazioni stagionali in classe RS1.150.

A seguire, Sebastiano Martella che su Peugeot 106 punterà a fare bottino pieno in classe RS1.6.

Nell’agguerrita classe N-1600, che vedrà la nutrita partecipazione di 3 driver griffati Nebrosport al volante delle rispettive francesine Peugeot 106 Rally, Giuseppe Leonte sarà il primo in ordine di partenza, seguito dal sampietrino Cristian Pagana, mentre a chiudere sarà il giovane Pierpaolo Pintaudi.

Trasferendoci in classe N-2000, troviamo invece la veloce Clio Williams guidata dal novarese Antonio Furnari.

Su Peugeot 205 Gianfranco Starvagi sarà sicuro protagonista della battaglia per il podio in classe A1400.

Doppia sfida in S7, con Enrico Falsetti e Andrea Adamo a contendersi le zone alte della classifica: entrambi su Renault R5 GT Turbo.

Nel gruppo E1 Ita di classe> 2000 sarà al via Tullio Danzì, al debutto con la sua nuova vettura, una Golf GTI 16V, sarà una gara da apprendistato per Tulli con la piccola vettura tedesca.

Come ormai consueto, sarà il milazzese Matteo Ruggeri in classe P2 a sfidare le postazioni sampietrine, sancendo la chiusura delle batterie Nebrosport.

LASCIA UN COMMENTO