Ora la tappa piu’ attesa con arrivo a Floresta

Milo (CT) – Paolo Alberati e Andrea Privitera concedono il bis. Il duo dell’A&G Sporting-Team Jonica Megamo può ancora alzare le braccia al cielo, sempre al Rifugio Sapienza, al termine della terza tappa dell’Etna Marathon Tour.

Stavolta c’è stata meno selezione rispetto al giorno precedente e Alberati-Privitera si sono imposti in volata al termine di una bellissima battaglia sui leader Franco Casella e Manuel Ficorilli (New Bike Racing Team 2), che in questo modo conservano in classifica generale un vantaggio congruo alla vigilia della tappa (la quarta) più attesa della competizione vulcanica, quella che porterà le coppie in gara sui Nebrodi, a Floresta, dopo 70 km e 2000 metri di dislivello.

Per il terzo giorno consecutivo si confermano sul podio Matteo Piacentini e Federico Priante (New Bike Racing Team), staccati di poco più di 2’ a causa di una caduta. Da considerare ancora in lizza per la vittoria finale la coppia francese composta da Frederic Ischard e Sebastien Mignon.

Le altre categorie: nella mista e nella Master 1 continuano la dittature di Giuseppe Pellegrino-Naima Diesner (FRM Factory Team) e di Gianni Fazio-Luca Bergamini (Btwin Decathlon Italia). Più avvincente la gara Master 2, dove i maltesi Maurice Formosa e Patrick Scicluna (Mtb Malta 1) hanno recuperato 5’ ai belgi Bart Seynaeve e Hans Planckaert e sono ora solo a 1’03” dalla testa della specifica classifica.

Sulla pagina Facebook dell’Etna Marathon Tour è già disponibile il video con la sintesi della giornata.

Info e classifiche complete su www.etnamarathontour.it e www.tds-live.com

LASCIA UN COMMENTO