Messina – Sarà Messina ad ospitare, sabato 6 ottobre, il Galà di Kick Boxing che vedrà il giovane talento palermitano Daniele Caruso del Team Bandha sfidare il nisseno Gabriele Bruno del Team Ronin per la categoria dei sessantotto kg.

Allenato dal maestro Alessandro Grasso presso la palestra Suprema Boxe del Team Cannata, il ventitreenne atleta vanta già il titolo europeo classe C nella specialità K–1 della WMKF (World Martial Kombat Federation) e ha al suo attivo anche quattro match di MMA – Mixed Martial Arts – dei quali tre vinti e uno perso per squalifica.

Teatro del Galà, organizzato da A.S.D. Sport Center Boys sotto l’egida della Federazione Internazionale World Traditional Karate Association, meglio nota con la sigla WTKA, sarà il PalaMili lungo la Strada Statale 114, dove l’evento si terrà a partire dalle 18:00.

Sono felicissimo di partecipare a questo evento targato WTKA – afferma Caruso, il cui obiettivo dichiarato è la carriera professionistica – e sono consapevole della forza del mio avversario: sono sicuro che sarà un match difficile”.

Mi sono preparato molto bene per questo incontro con il mio maestro Alessandro Grasso – aggiunge – e darò certamente il massimo per portare a casa la vittoria; per il futuro, spero di combattere in ring internazionali”.

Il match avrà tra gli spettatori l’avvocato Eugenio Tomasino, responsabile in Italia della WCA- World Combat Arena, la sigla internazionale che, con i suoi circuiti Aisudan e Strikers Series organizza grandi eventi, trasmessi in streaming e Pay per View, nel prestigioso Casinò di Montreal in Canada.

Presto la WCA organizzerà il suo primo evento europeo proprio qui in Italia – spiega l’avvocato – e naturalmente siamo alla ricerca di talenti nostrani da lanciare sulla ribalta internazionale”.

Daniele Caruso è , in tal senso, tra i fighters italiani che il presidente della WCA Vic Theriault ed io stiamo osservando con maggiore attenzione – conclude – e riteniamo che abbia le carte in regola per diventare uno dei possibili protagonisti nei circuiti WCA”.

M.L.B.

LASCIA UN COMMENTO