Ragusa – Una partita che poteva avere un finale diverso, quella nella quale domenica scorsa le giovanissime della serie B della Virtus Eirene Ragusa hanno affrontato la Raimbow Catania, formazione costruita per il salto di categoria. La squadra allenata da Yvan Baglieri e Gianni Lambruschi ha dominato i primi due quarti salvo poi perdere la bussola nella seconda parte di gara e dare spazio al ritorno delle avversarie che si sono imposte con il punteggio finale di 58-64. Il bilancio di queste prime quattro partite, quando domenica ci sarà da affrontare la trasferta di Catanzaro, è comunque positivo: “Domenica andiamo a giocare a Catanzaro che è una squadra giovane come la nostra – evidenzia coach Yvan Baglieri – e quindi anche se mancheranno le solite della serie A, vogliamo vincerla per riscattarci dalle sconfitte che comunque sono arrivate con buone prestazioni. Contro la Raimbow abbiamo fatto una grande partita. Eravamo sopra di 18 e poi abbiamo avuto un blackout nel terzo quarto dove ci aspettavamo che reagissero ma dove comunque non siamo riusciti a contenerle. Il bilancio di queste prime quattro partite è più che positivo perché le ragazze stanno pian piano crescendo soprattutto le più piccole, stanno trovando fiducia, e si stanno integrando al meglio anche se si allenano poche volte con le più grandi. Sono soddisfatto e siamo consapevoli di ottenere risultati con il lavoro”.

Michele Farinaccio

LASCIA UN COMMENTO