Appuntamento importantissimo per la formazione universitaria, attesa sabato alla prima ufficiale in Serie A2 davanti al proprio pubblico. Naccari: “I nostri tifosi devono essere la nostra arma in più”

Messina – E’ arrivato il momento di fare sul serio per il Cus Unime, pronto a tuffarsi nella la storica Serie A2 cominciando dalla tanto attesa “prima” in programma sabato 24 novembre, alle ore 15.00, presso l’Impianto casalingo della cittadella sportiva universitaria, quando il sodalizio gialloblu ospiterà la TG Group Arechi di Salerno Per il gruppo gialloblu entusiasmo e tanta voglia di dimostrare, con l’obiettivo di trasformare in punti pesanti sin da subito il tanto lavoro svolto durante questi primi mesi di preparazione. Tutti a disposizione del Mister cussino Sergio Naccari che alza subito il livello di attenzione per i suoi: “Da matricola non possiamo che approcciarci a questo campionato in punta di piedi, senza fare troppi calcoli ma affrontando ogni partita con la massima determinazione. Già contro l’Arechi sarà match salvezza e, quindi, sarà importantissimo conquistare i primi punti. I salernitani sono un collettivo tosto, con Massa e Siani su tutti a guidare un gruppo rinvigorito rispetto alle stagioni passate e con tanta qualità a disposizione di Milic, tecnico dalla grande esperienza. Noi, dal canto nostro, proveremo a far valere il fattore campo: sappiamo che il nostro cammino non potrà assolutamente prescindere dalle vittorie casalinghe e, quindi, cercheremo di imporre sin da subito il nostro gioco. La prima partita, ovviamente, presenta sempre tante incognite ma sono sicuro che i ragazzi sono pronti e che faranno il loro meglio. Aspettiamo, infine, tanti sostenitori in piscina per sostenerci in questo primo storico appuntamento”. Suona la carica Raffaele Cusmano, il forte mancino messinese che torna in Serie A2 vestendo i colori della sua città: “Torno a giocare in A2 dopo tre anni e poterlo fare nella mia città con la partita d’esordio davanti ai nostri tifosi non può che riempirmi di gioia. Sono convinto, cosi come tanti addetti ai lavori, che si tratta di uno dei campionati di A2 più belli degli ultimi anni con tantissime squadra attrezzate per fare bene, ed alla fine la differenza di punti tra la zona play-off e quella playout sarà davvero minima. Noi, per quanto ci riguarda, siamo pronti per iniziare. Mi aspetto tanto da questo gruppo, pieno di giocatori con tanta esperienza, su tutti Filip Klikovac, ma con alcuni giovani di belle speranze, come ad esempio Andrea Condemi. Per natura sono ottimista ma per quanto riguarda la nostra stagione ho tutte le ragioni per poter guardare a traguardi importanti: l’obiettivo rimane la salvezza ma, con il bel mix di giocatori che abbiamo, senza troppa scaramanzia vedo bene questa squadra nelle zone alte della classifica. Sabato ci attende l’esordio con l’Arechi, ma qualsiasi altra squadra troveremo di fronte il leitmotiv sarà lo stesso, ne sono certo: davanti al nostro pubblico e nel nostro splendido Impianto renderemo la vita difficile a chiunque!”. Fischio d’inizio per il match d’esordio del campionato di Serie A2 tra Cus Unime e TG Group Arechi Salerno previsto per le ore 15:00.

LASCIA UN COMMENTO