Messina – Passo falso in apertura per il Cus Unime, sconfitto di misura al PalaNebiolo dai campioni in carica degli Islanders Catania. Ottima prestazione sul monte di lancio del giovane Under 14 Kaleb Kroeker.

Con una suggestiva partita in notturna allo Stadio del Baseball Primo Nebiolo ha avuto inizio la stagione invernale di baseball del campionato di Lega del Sole (WSL – Winter Sun League Baseball). Giovedi scorso il diamante dell’Impianto di Contrada Conca d’Oro è stato il teatro del match inaugurale alla quinta edizione del torneo, giocato dai padroni di casa del CUS Unime, guidati in panchina dal Manager Pippo Giuffrida e dal Coach Arcangelo Cibati, contro i campioni in carica degli Islanders Catania, guidati dal Manager Walter Nicastro con l’ausilio dei Coach Saro Cavallaro e Carmelo Maglio. Molti giovani in campo per i messinesi che, reduci da una regular season da incorniciare in Serie C, vogliono iniziare la competizione nel migliore dei modi contro un’autentica corazzata. Ottima prova sul monte di lancio del giovanissimo Kaleb Kroeker e, nel complesso, buona prestazione da parte di tutto il collettivo gialloblu che, però, alla fine si deve arrendere alla maggiore esperienza degli ospiti, vittoriosi con un 6-5 finale. Questo il roster schierato in campo per il Cus Unime: Placido Bonanno, Gabriele D’Arrigo, Santi Freni, Journey Gonzales, Erick Hurtado, Kaleb Kroeker, Alejandro Lopez, Islam Mohammed, Edoardo Quagliata, Antonio Savasta e Jing Wei Zhou.

V.R.

LASCIA UN COMMENTO