Italia-Montenegro. All’Olimpica torna la pallanuoto internazionale con la regia del TeLiMar

Palermo – Per il terzo anno consecutivo, la quinta volta in dieci anni, torna a Palermo il Settebello. La Nazionale di pallanuoto maschile sarà impegnata oggi nella delicata sfida con il Montenegro, nell’incontro valido per le qualificazioni europee della World League.

Appuntamento a partire dalle ore 18.00 presso la Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante.  Dopo la partita secca di World League Italia-Russia del marzo 2017 e il girone eliminatorio della LEN Europa Cup tra Italia, Montenegro, Russia e Germania dello scorso febbraio, la Federazione Italiana Nuoto e la FINA hanno nuovamente dato fiducia alla città di Palermo ed al TeLiMar, co-organizzatori di questo grande Evento, di grande valore tecnico.

«Nelle ultime due occasioni – sottolinea il Presidente del Club dell’Addaura, Marcello Giliberti – siamo riusciti ad organizzare uno spettacolo nello spettacolo, grazie alla regia di mia sorella nonché mio vice- presidente Federica che, tra lo show pre-gara, la festa e l’abbraccio dei tifosi ai giocatori nel post- partita, ma anche con l’attenzione per i dettagli nelle giornate che hanno preceduto e seguito i match, hanno permesso agli ospiti di sentirsi davvero a casa, confezionando quello che può essere considerato un perfetto spot per promuovere la pallanuoto a livello mondiale. Quest’anno contiamo di migliorarci ancora, onorando al meglio questo impegno, dal profilo tecnico elevatissimo perché, va ricordato, l’Italia ha vinto il bronzo alle ultime Olimpiadi di Rio ed il Montenegro ha sfiorato il podio, giungendo quarto. Avremo poi il piacere di vedere in vasca nelle fila del Montenegro il nostro straniero Jovan Saric, che da quest’anno milita nella squadra del nostro Club, allenata dal nostro esperto coach montenegrino Zoran Mustur».

Anche quest’anno il TeLiMar ha tutte le intenzioni di stupire il Settebello, il Montenegro e tutti i delegati delle rispettive federazioni internazionali. E’ prevista una visita della città, degustazioni di prodotti tipici, cadeaux caratteristici e tanto altro. Ciliegine sulla torta lo spettacolo pre-partita, con inizio alle ore 18.00, con giochi di luci, una cantante solista, uno show sull’acqua e tanto colore, ed anche la festa post partita nella palestra della piscina resa più accogliente per l’occasione, dove verrà offerto un buffet salato a tutti gli spettatori, che avranno modo, con la musica di Naua in sottofondo, di abbracciare i giganti del Settebello e del Montenegro, con la possibilità di scattare come è già avvenuto in passato, delle foto ricordo con i loro idoli.

Questo il programma

10.00-11.00 allenamento in acqua del Montenegro a porte aperte

11.00-12.00 allenamento in acqua dell’Italia a porte aperte

16.30 apertura cancelli per ingresso pubblico

18.00 calano le luci in vasca coperta per lo spettacolo pre-partita

19.00 fischio d’inizio partita Italia – Montenegro

20.15 festa con spettatori, Autorità e squadre in palestra nella struttura di viale del Fante

Il Settebello affronterà all’Olimpica il Montenegro con l'obiettivo di batterlo nei tempi regolamentari,

dopo il ko ai rigori 11-8 a Podgorica, scavalcarlo in testa al girone C e qualificarsi in anticipo alla Final

Eight di Europa Cup. Si tratta di un torneo prestigioso, che mette a disposizione quattro pass per le

Finals di World League, la cui vincitrice si qualificherà alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il format della fase

europea prevede quattordici squadre divise in quattro gironi (due da quattro e due da tre squadre)

con partite di andata e ritorno. Passano alla Final Eight dell'Europa Cup (5-7 aprile a Spalato) le prime

due di ogni girone: le semifinaliste accedono alle finali di World League.

CALENDARIO GIRONE C

1 giornata – 23 ottobre – Montenegro-Italia 11-8 dtr a Podgorica

2^ giornata – 13 novembre – Italia-Francia 12-3 a Imperia

3^ giornata – 11 dicembre – Francia-Montenegro 9-13

4^ giornata – 29 gennaio 2019 – Italia-Montenegro a Palermo

5^ giornata – 19 febbraio 2019 – Francia-Italia

6^ giornata – 12 marzo 2019 – Montenegro-Francia

Questi i convocati dal C.T. Alessandro Campagna: Zeno Bertoli, Marco Del Lungo, Pietro Figlioli e Nicholas Presciutti (AN Brescia), Edoardo Di Somma, Vincenzo Dolce, Andrea Fondelli e Gianmarco Nicosia (Sport Management), Matteo Aicardi, Michael Alexandre Bodegas, Francesco Di Fulvio, Oscar Echenique, Guillermo Molina Rios e Alessandro Velotto (Pro Recco), Francesco De Michelis e Matteo Spione (Roma Nuoto). Arbiti dell’incontro il croato Peris e il russo Voevodin; delegato, l’olandese Hoepelman.

Sarà una sfida interessante, quella tra Italia e Montenegro, con il Settebello che ottenne la sua ultima vittoria contro la compagine allenata da Vladimir Gojković proprio a Palermo lo scorso 17 febbraio nel secondo turno del girone preliminare dell’Europa Cup: finì 9-5 per l’Italia. Il penultimo successo azzurro è il 12-10 nella finale Olimpica per il bronzo di Rio 2016. L’ultima vittoria montenegrina nei tempi regolamentari contro l’Italia risale al 5-4 del 29 luglio 2017, nella finale per il quinto posto dei mondiali di Budapest.

LASCIA UN COMMENTO