Patti (Me) 4 novembre 2016 – Stabilito il nuovo record di partecipazione alla Scalata Patti-Tindari, infatti, saranno oltre quattrocento atleti che domenica 6 novembre partiranno alle 10 in punto per dare vita ad uno degli eventi podistici più partecipati ed affascinanti della stagione 2016 valido come prova Challenger del Circuito BioRace Trofeo Pegaso/Tecnicasport. Una fiumara di atleti provenienti da tutta la Sicilia, con rappresentanze anche dalle regioni Piemonte-Lazio-Calabria- Puglia, affronteranno i dieci chilometri che dividono la centrale Piazza Marconi di Patti ed il Santuario della Madonna Nera di Tindari dove gli organizzatori della ASD Podistica Pattese collocheranno la linea del desiderato traguardo. Lungo i tornanti della scalata gli atleti più in forma si daranno battaglia agonistica per aggiudicarsi i preziosi premi messi in palio dal comitato organizzatore, tra gli iscritti ottime chance di vittoria per Natale Grosso (Indomita Torregrotta vincitore nel 2015) , Salvatore Buccheri ( Amatori Duilia vincitore nel 2013) tra le donne Katia Scionti ( Cosenza Km42 vincitrice nel 2014) e Francesca Colafati (Fidippide Messina).

Presente alla partenza anche il detentore del record di percorrenza della distanza in 35’37’’ Mimmo Piombo, inoltre, tutti i partecipanti riceveranno nel ricco pacco gara una utile maglia tecnica personalizzata ed all’ arrivo una splendida medaglia in ricordo dell’ evento pattese.

LASCIA UN COMMENTO