Ragusa 24 Giugno 2016 – I buoni esempi devono iniziare dalla giovane età. Lo sport si basa su una competizione sana, vera e sopratutto che non ricorre all’uso di farmaci per alterare le prestazioni fisiche che devono rispondere solo al proprio olio di gomito. Massimo Iannucci, vice sindaco, presso l’aula consiliare di Palazzo dell’Aquila ha premiato i ragazzi del settore giovanile di atletica leggera dell’ ASD – No al doping” di Ragusa, alla presenza del tecnico Mauro Guastella, del responsabile Mimmo Causarano e dei tanti genitori intervenuti.

La società ha ottenuto brillanti risultati con 5 record provinciali, con un secondo posto nel Campionato Regionale di Società categoria ragazzi e attualmente con un primo posto nella classifica provvisoria del Grand Prix provinciale di atletica leggera.

atletica1

“Un riconoscimento meritato a questi ragazzi che hanno profuso un grande impegno nel praticare le attività di atletica leggera ottenendo ottimi risultati– ha sottolineato il vicesindaco Iannucci – con l’augurio che questa promettente realtà giovanile possa crescere regalandoci ancora la soddisfazione di conquistare nuovi traguardi”. Il premio assume una rilevanza ancora più importante perchè carico di contenuti simbolici che andranno ad incrementare sia la scala dei valori individuali e sia il senso civico, entrambi calcina per costruire persone migliori.

 

Mauro Di Stefano

LASCIA UN COMMENTO