Messina 18 gennaio 2017 – Al termine di novanta minuti estenuanti il CUS Unime ha la meglio sulla Ludica Lipari, aggiudicandosi tre punti importantissimi che valgono l’aggancio alla vetta del campionato di calcio a 11 di terza categoria, in coabitazione con il Real Zancle.
Gli universitari fanno proprio un match combattuto ed emozionante sino alle ultime battute di gioco, superando la formazione eoliana con un sudato 4-3 finale che vale l’importante balzo in avanti in classifica.
Tra le mura amiche del Bonanno il match è vivo sin dai primi istanti, e si sblocca subito in favore dei padroni di casa, con capitan Iacopino che sfrutta una pregevole torre di Di Bella su palla inattiva e porta i suoi in vantaggio. Bastano solamente sessanta secondi, però, per permettere alla Ludica Lipari di riportarsi in parità sfruttando un’indecisione difensiva degli universitari che porta Omar Dady a siglare dagli undici metri il momentaneo 1 -1. Prima frazione di gioco che regala ancora emozioni: nell’ultima azione di gioco utile, infatti, una meravigliosa conclusione al volo di Arena permette agli universitari di esultare e tornare negli spogliatoi sul 2-1.
Al rientro degli spogliatoi Lipari si tuffa in avanti alla ricerca del vantaggio, creando diversi grattacapi alla difesa universitaria. Ma nel momento migliore degli ospiti arriva la terza rete di marca cussina, con Vinci che s’invola sulla fascia sinistra e serve una bella palla al centro che Di Bella mette a segno. 3-1 quasi rassicurante per i padroni di casa, se non fosse per il fatto che gli ospiti non hanno intenzione di gettare la spugna e riescono prontamente ad accorciare le distanze con la rete di Rosi. La partita sale di ritmo e gli animi in campo si accendono, fino a quando all’ottantacinquesimo Creazzo, al termine di una bella combinazione con Vinci e Insana, si trova faccia a faccia con l’estremo difensore ospite e non sbaglia, regalando ossigeno ai compagni con il 4-2. Un orgoglioso Lipari trova anche la rete del 4-3 con Marchionni, inutile, però, ai fini del risultato finale.
Sesto risultato utile consecutivo per il CUS Unime proiettato, adesso, a mantenere la vetta a partire dal prossimo incontro, in casa del Città di Antillo.
Valeria Ruggeri

LASCIA UN COMMENTO