Messina 27 gen naio 2017 – Seconda giornata di campionato e già match importante per il CUS Unime che sabato 28 gennaio,
con inizio alle ore 15.00, tra le mura amiche della cittadella sportiva universitaria, ospita la
Waterpolo Catania, ottimo collettivo indicato dagli addetti ai lavori come papabile per la vittoria del
girone 4.
Gli etnei, infatti, già all’esordio hanno dato dimostrazione del proprio valore passeggiando sulla
Basilicata Nuoto 2000, confermando le doti di un ottimo gruppo costruito al meglio tramite
un’autentica rivoluzione di mercato, allenati sapientemente dall’esperto Cannavò.
“Sarà per noi una partita chiave – commenta il Tecnico del CUS Unime Sergio Naccari – quindi
dobbiamo scendere in acqua con la massima determinazione. Sarà importante vincere per lanciare
un segnale chiaro a tutte le nostre concorrenti; i ragazzi ne sono consapevoli e questo li ha spinti
ad allenarsi al meglio durante la settimana. Ci aspettiamo la solita grande carica da parte dei nostri
tifosi ed appassionati, da sempre la nostra marcia in più; anche quest’anno la cittadella dovrà
essere il nostro fortino”.
Esprime grande determinazione il mancino Aiello: “Già alla seconda giornata ci aspetta un test
molto importante, che ci permetterà sia di valutare la nostra attuale condizione sia di dare un primo
scossone alla classifica in ottica play-off. La squadra migliora giorno dopo giorno e stiamo
imparando a conoscerci al meglio; sabato sarà la partita giusta per avere determinate risposte. Dal
canto mio sto bene e mi sento pronto per dare il massimo; se giocheremo come sappiamo non
avremo problemi”.
V.R.

LASCIA UN COMMENTO