Siracusa – Tutti convocati, eccezion fatta per Rizzo, per la gara di domani contro il Catanzaro. Al termine della rifinitura il tecnico azzurro Raciti ha incontrato la stampa. “Domani non penseremo a quello che succederà a Brindisi – spiega l’ allenatore- dobbiamo fare risultato a prescindere, siamo artefici del nostro destino e dobbiamo tirarci fuori con le nostre forze. A Caserta siamo calati nella ripresa? Non credo, sono successe cose che ci hanno indebolito fra infortuni e scelte arbitrali. Non guardiamo alle assenze come quella  di Ott Vale, chi lo sostituirà sarà all’ altezza.  Il Catanzaro ha tre finali ed è costretto a fare punti se vuole arrivare ancora più in alto, ma noi non siamo ancora salvi e non sarà facile metterci sotto. Mi piacerebbe salvarmi  davanti al nostro pubblico e regalare questo risultato al presidente Alì e al Ds Laneri che ha svolto un lavoro immenso. La squadra ha una sua precisa identità, i ragazzi ci hanno sempre creduto e nel girone di ritorno l’ hanno dimostrato”.

LASCIA UN COMMENTO