Messina – Volevano fortemente la vittoria i ragazzi gialloblu ed alla fine, contro l’HC Ragusa, si sono resi protagonisti di una partita da incorniciare che vale tre punti pesantissimi in casa di una big del torneo under 14.

Dopo due sconfitte che hanno bruciato non poco il Cus Unime riparte dalla terza giornata con un impegno assolutamente non semplice ma con il chiaro obiettivo di fare bene. Gara bella e tirata ma allo stesso tempo vittoria mai in discussione per i messinesi che hanno legittimato il 4-2 finale con una prestazione eccezionale. Mvp del match è decisamente Davide Fenga (classe 2008) autore di una bellissima doppietta. A giocare bene, però, è tutta la squadra. Equilibrio sostanziale per la prima metà della gara, con il CUS Unime in vantaggio per 2-0 e raggiunto sul pari prima dell’intervallo. La musica cambia completamente nel secondo tempo. Ottima la “gabbia” preparata da Mister Spignolo per limitare Manganaro, ottimo giocatore di casa, e bravo Davide Arena ad imprimere un passo decisamente diverso al match, con la sua rete personale del 4-2 e mandando in rete anche Vittorio De Natale per il momentaneo 3-2 cussino.

Finalmente è arrivata la vittoria che aspettavamo – questo il commento di Spignolo – dopo le sfortunate sconfitte dei primi due turni abbiamo fatto una gara perfetta e portato a casa un Garde risultato. Questo ci stimola ad allenarci e migliorare sempre di più sia dal punto di vista tattico che fisico, anche in vista della prossima partecipazione al campionato indoor Under 14 che dopo alcuni anni vedrà la partecipazione di una formazione giovanile cussina”

LASCIA UN COMMENTO