Ragusa – Vittoria importante e necessaria per la Virtus Ragusa futsal, che si aggiudica il match casalingo con il fanalino di coda Vip Tombolo per 4-2 e sale a quota 13 punti in classifica quando manca una partita al termine del girone d’andata del massimo campionato nazionale di calcio a 5 femminile. Eppure per le ragusane non è stata affatto una passeggiata, tant’è che la formazione veneta all’intervallo si era ritrovata a condurre per 2-0, con un autogol delle padrone di casa e un gol di Tasinato. Ma la musica è totalmente cambiata nella ripresa, quando Ragusa è uscita dagli spogliatoi con tutt’altro piglio, ed ha trovato prima il gol che ha accorciato le distanze con Alves, quindi ha pareggiato i conti con una grande punizione di Taina già dopo tre minuti. Al 15’ del secondo tempo è stata poi Rebe che nel giro di due minuti è riuscita a chiuderla siglando la propria doppietta personale. Missione compiuta, dunque, e tre punti importanti, che servivano e che possono risultare fondamentali. “Sapevamo che sarebbe stata difficile – dice proprio Rebe – e infatti siamo andate sotto due a zero, però nella ripresa siamo riuscite a fare il nostro gioco, al di là dei gol l’importante è che abbia vinto la squadra. Queste partite fanno uscire il meglio della squadra, quindi tre punti importanti e ora pensiamo alla prossima”. E la prossima si annuncia quanto mai proibitiva perché vedrà Ragusa sul campo di Salinis nell’ultima gara del girone d’andata. Quindi scatterà la pausa natalizia prima del girone di ritorno.

 

LASCIA UN COMMENTO