Ragusa – La Passalacqua non fallisce l’appuntamento infrasettimanale con l’Iren Fixi Torino, e batte la squadra di coach Massimo Riga per 87-62 riprendendosi la testa della classifica. La squadra di casa parte bene poi rallenta nel secondo quarto quando concede 22 punti alle avversarie con Milazzo che sul filo di sirena dell’intervallo segna la tripla del -8. Nella seconda parte di gara, però, la squadra di Recupido tiene botta, e soprattutto con una grande quarta frazione chiude ogni possibile velleità di rimonta delle piemontesi. Alla fine 15 a testa per Consolini e Nicolodi e 19 per Walker e Hamby, che raccoglie anche 14 rimbalzi e fa registrare un più che eloquente 30 di valutazione. “Un ottimo approccio, poi un calo di tensione e concentrazione soprattutto in difesa – dice coach Gianni Recupido – e questo a noi allenatori ci fa sempre un po’ arrabbiare, ma fortunatamente siamo stati bravi a reindirizzare la partita anche se non è stata facile perché Torino è rimasta viva e hanno fatto alcuni accorgimenti tattici che le hanno permesso di restare sempre in scia. Alla fine l’abbiamo portata a casa e questo era l’importante. L’inserimento di Tagliamento? E’ una giocatrice che ha talento offensivo e che in 15 giorni sta lavorando per migliorare quelle due tre cosette che le chiedevo, ma la cosa importante è che si sta dimostrando una giocatrice di squadra e questo mi piace molto. Merita i minuti che sta giocando. L’infortunio di Ibekwe? Proprio oggi dopo tre settimane ha rimesso il piede a terra. In un mesetto, ma saranno più di me i medici a dirlo, credo che potrebbe essere di nuovo disponibile, ovviamente non è stato un infortunio semplice, ma aspettiamo di riavere anche lei”. Sabato Ragusa disputerà il suo ultimo impegno del 2019 contro Empoli.

Ph:Hamby

LASCIA UN COMMENTO