Messina – È stato un 2019 da incorniciare quello che ha visto protagonista nel campionato di serie A2 la squadra di pallanuoto del CUS Unime. Un anno solare pieno di vittorie e di tante soddisfazioni che, decisamente, hanno portato grande risonanza al sodalizio gialloblu nei palcoscenici nazionali.

Il cammino in questo 2019 è stato lungo e tortuoso ma la squadra allenata da Mister Sergio macabri ha saputo regalare tante emozioni ai tanti aficionados dei gialloblu che, partita dopo partita, sono cresciuti esponenzialmente.
Impressionante il cammino degli universitari nella scorsa stagione sportiva quando, da matricola per la A2, Cusmano e compagni hanno lasciato tutti a bocca aperta realizzando una stagione sontuosa ed addirittura, alla fine della regular season, sfiorare i playoff per la Serie A arrivando solo 1 punto dietro l’ultima piazza disponibile. 40 i punti finali conquistati al termine delle 22 partite dello scorso campionato (stagione 2018/2019) e con un bottino di ben 13 sorprendenti vittorie.
Se il cammino dei gialloblu nella scorsa annata è stato entusiasmante, lo è ancora di più il percorso costruito in quest’ultima parte del 2019 dagli universitari. Squadra ridimensionata e ricostruita su un solido progetto a lungo termine che punti fortemente sulla crescita dei giovanissimi, il CUS in queste prime quattro giornate di A2 ha sorpreso tutto l’ambiente realizzando un exploit di vittorie che, adesso, gli permettono di godersi la seconda piazza del torneo, subito dietro alla big Anzio e davanti ad alcune corazzate candidate al facile salto di categoria. 3 vittorie (alcune pesantissime) ed 1 sola sconfitta (all’esordio) hanno permesso a Vittorioso e compagni di ritagliarsi il ruolo di “mina vagante” di questa Serie A2 e di regalarsi in questo primo scorcio di stagione alcuni punti pesantissimi in chiave salvezza, l’unico reale obiettivo dichiarato dei messinesi.

Un 2019 superlativo, dunque, per il CUS Unime Pallanuoto che porta con sé tutti i migliori presupposti per approcciarsi con assoluta fiducia al nuovo anno.

Ph copertina:CUS Unime Pallanuoto Serie A2

Sergio Naccari

LASCIA UN COMMENTO