da sx Siciliano Edoardo, Palermo Marta. Petrolà Ignazio e Passafiume Federica

Santa Venerina (CT) – Si è svolta a Santa Venerina la Prova di Qualificazione Assoluta di Spada Maschile e Femminile unitamente alla 1^ Prova Regionale di Scherma Paralimpica e Non Vedenti ed Ipovedenti.

Una manifestazione, quest’ultima, che negli anni ha visto una crescita in termini di iscrizioni e partecipazione.

Nella Prova Regionale appena terminata a trionfare per la categoria Non Vedenti ed Ipovedenti di Spada Femminile è stata la palermitana Marta Palermo della Mazara Scherma A.S.D. mentre nella Spada Maschile l’altro palermitano, Ignazio Petrolà, chiude al terzo posto con un ottimo bronzo.

Grande soddisfazione per la Maestra dei due atleti, Federica Passafiume, che in questi anni si è dedicata con passione anche al settore paralimpico. “La scherma per non vedenti e ipovedenti esiste dal 2010 quando il Maestro della Scherma Modica, Giancarlo Puglisi, ha capito che era possibile adattare la scherma anche a persone con una capacità visiva ridotta o addirittura assente “– spiega la Maestra Federica – “Da allora di passi avanti ne sono stati fatti e oggi la scherma per non vedenti ha un Campionato Italiano Assoluto perfettamente efficiente ed integrato con il settore Olimpico. In Sicilia il Comitato Regionale si è sin da subito attivato per un Campionato Regionale ed, in via sperimentale, per alcune manifestazioni per gli U14. Affascinati da questo nuovo modo di interpretare la scherma, ci siamo cimentati per cercare di portare nelle nostre palestre di Mazara e Palermo un concetto di Scherma a 360° e devo dire, con grande soddisfazione, che sono riuscita in questa meravigliosa impresa. Oggi sono molto soddisfatta di quanto stanno facendo i nostri ragazzi e, al di là del mero risultato agonistico, la più grande soddisfazione e percepire la loro felicità nel praticare il nostro sport. Ritornati dalla prova regionale di Santa Venerina ci stiamo già preparando per la 2^ Prova Nazionale che si disputerà a Zevio e che vedrà oltre a Marta ed Ignazio anche la partecipazione di Silvia Palermo nella specialità Non Vedenti ed Ipovedenti ed il nostro Claudio Radicello per la scherma in carrozzina.”

Congiuntamente si è anche svolta la Prova di Qualificazione Assoluta di Spada – prova valevole per staccare il pass per la 2^ Prova Nazionale Open. A scendere in pedana per il Circolo Schermistico Mazarese è stato Siciliano Edoardo che purtroppo non centra la qualificazione piazzandosi al 66^ posto.

LASCIA UN COMMENTO