Palermo – Le squadre palermitane di hockey su carrozzina, a distanza di una settimana, si sono sfidate al Palamangano di Palermo dove i Cobra, padroni di casa, hanno vinto per 12-2. Inizio di campionato più che positivo per i Red Cobra Palermo che, nelle prime due partite del Girone A – Campionato Nazionale di wheelchair hockey 2019-2020 – serie A2, hanno sfidato, in andata e in ritorno, gli avversari della propria città, le Aquile Palermo, vincendo sabato scorso per 0-14 ed oggi per 12-2, totalizzando i sei punti sperati, ed avviando così, con la giusta carica, la marcia verso il ritorno in serie A1.

La partita si è giocata al Palamangano di Palermo ed è stata avvincente dal primo all’ultimo secondo. Al terzo minuto del primo parziale, Faletra dei Cobra non perde tempo e segna la sua prima rete, segue capitan D’Aiuto nel minuto successivo, e Faletra nuovamente al 5’, che centra la pallina in rete al 9’. Si chiude così il primo tempo col punteggio di 5-0.

Il secondo parziale si apre con un cambio in porta da parte dei Cobra: entra Tranchina al posto di Abbate. Al 6’ segna, per i Cobra, D’Aiuto, che replica poi al 9’, ed ancora, a pochi secondi dal fischio dell’arbitro. Finisce quindi con 8-0 la seconda tranche di gioco.

Nel terzo tempo, che inizia con un nuovo cambio per i Cobra con Abbate che rientra in difesa al posto dell’attaccante Consiglio, a sbloccare la situazione sarà Faletra, che segna al 3’, mentre le Aquile centrano al 4’ una rete con Boncimino. Il terzo parziale termina con un ulteriore cambio di Mister Cacioppo dei Cobra che fa ritornare Consiglio al posto di Abbate; cambio anche per le Aquile con Patrizia Franco che sostituisce Lopes. Il parziale si chiude con 9-1.

Al 3’ e 4’ del quarto tempo Faletra raddoppia in porta, mentre si susseguono altre due cambi per entrambe le squadre: entra Gennaro ed esce De Gregorio per le Aquile, esce D’Aiuto ed entra Paola Oddo con la mazza per i Red, mentre la fascia di capitano passa a Consiglio. Al 5’ un altro punto va a favore delle Aquile per autogol, ed al 9’ segna invece Faletra per i Cobra. La partita termina così per 12-2 a favore della squadra ospitante.

Il prossimo impegno sportivo per i Red Cobra Palermo sarà per domenica prossima (1 marzo) alle ore 11 sempre al Palamangano dove la squadra cittadina ospiterà i Dolphins Ancona.

 

Formazione Aquile Palermo: Calogero Accardi (13), Pietro Boncimino (9), Giuseppa Calò (18), Salvatore D’Amico (6), Lirio Di Gregorio (20), Valentina Fabozzi (1), Giuseppe Floreno (99), Patrizia Franco (23), Gennaro Bernardo (11), Irene Infantino (8), Martina Lionetti (66), Gabriele Lopes (21), Rosa Mazzola (19), Maria Piera Migliaccio (5). Allenatore: Nunzia Rita Di Giglia.

Formazione Red Cobra Palermo: Gregorio Abbate (16), Giovanni Biondolillo (19), Gaetano Consiglio (11), Gaetano Cutrera (3), Giovanni D’Aiuto (10), Giuseppe Faletra (9), Armando Falletta (4), Paola Oddo (21), Carlo Tranchina (6). Allenatore: Marcello Cacioppo.

Arbitri: Davide Grasso, Fabrizio Scavuzzo.

Parziali: 5-0 | 8-0 | 9-1 | 12-2

Risultato finale: 12-2

Ph:I Red Cobra e le Aquile

LASCIA UN COMMENTO